BorberArt 2019


a cura di Comune di Rocchetta Ligure - Parco Mongiardino

Organizzatori, progetto e destinatari

Organizzatori, progetto e destinatari
Il Comune di Rocchetta Ligure e il Parco Mongiardino indicono la seconda edizione del Progetto BorberArt nell’area appenninica della Val Borbera (AL), dal 3 agosto al 29 settembre 2019.

Il progetto BorberArt si articola in 2 sessioni, tra loro collegate dallo stesso tema: la mostra collettiva, allestita nelle sale del seicentesco Palazzo Spinola di Rocchetta Ligure, si interconnette al percorso di land art immerso nella natura, lungo il “percorso sensoriale“ del Parco Mongiardino. Nel periodo dell’evento, BorberArt promuoverà una settimana di pratiche creative site-specific (4-11 agosto), per la realizzazione di opere che nascono dall’ascolto dei luoghi, dall’integrazione natura e arte, dal rispetto dell’ambiente, dalla riscoperta del paesaggio e dei legami con la storia della valle.

La candidatura per l’esposizione è aperta a tutti; la partecipazione potrà essere individuale o di gruppo e ciascun candidato potrà presentare fino a 2 opere. Per la settimana di pratiche creative site-specific, verranno selezionati fino ad un max di 4 artisti.

Modalità di partecipazione
La partecipazione alla Call è gratuita.
Le opere pittoriche, fotografiche, le sculture e i documenti audio-visivi selezionati faranno parte della mostra allestita nelle sale del seicentesco Palazzo Spinola di Rocchetta Ligure. Le creazioni site-specific, (3-10 agosto 2019), verranno realizzate nell’area del Parco Mongiardino, andando ad arricchire il percorso di Land art, già avviato nella prima edizione (BorberArt 2018). Durante questa settimana gli artisti saranno ospitati presso il parco o strutture di accoglienza locali; gli organizzatori si attiveranno per promuovere forme di ospitalità diffusa anche presso gli abitanti della valle così da favorire una immersione nel territorio.

Tema e obiettivi

Il tema della II edizione del Progetto BorberArt è “Passaggi”. Il tema potrà essere declinato sia secondo una dimensione “visibile”, che richiama l’attraversamento di luoghi fisici e naturali, sia secondo una prospettiva “invisibile”, fatta di percorsi spirituali che interconnettono con la madre terra.
Il progetto intende creare occasioni di incontro e contaminazione tra artisti locali e internazionali.

Scadenza

Ciascun candidato che si presenti individualmente o in gruppo per esporre le proprie opere a Palazzo Spinola dovrà trasmettere via e-mail un’anteprima della propria creazione agli organizzatori del progetto artistico, in formato jpg, entro il 30 giugno 2019. L’anteprima dovrà essere corredata da una breve presentazione dell’opera, che verrà successivamente utilizzata per la realizzazione del catalogo. Il catalogo sarà in vendita durante la mostra. Gli artisti selezionati verranno contattati via e-mail dal comitato organizzativo entro il 10 luglio 2019. Gli artisti selezionati si impegneranno a consegnare la propria opera entro il 25 luglio 2019.
Gli artisti che si candidano per la realizzazione di creazioni site-specific, nella settimana 3-10 agosto, dovranno inviare la loro candidatura entro il 30 giugno, provvista di curriculum vitae (contenente dati anagrafici e contatti telefonici e mail), una sintesi del proprio profilo e della propria esperienza artistica, un’idea progettuale che fa riferimento al tema della Open Call e alle tecniche che intende utilizzare. Gli artisti selezionati verranno contattati via e-mail dal comitato organizzativo entro il 10 luglio 2019, verranno selezionati fino ad un max di 4 artisti.

Altre indicazioni

I candidati, che partecipano alla Open Call, accettano le disposizioni regolamentari e acconsentono al trattamento dei dati personali (DL 196/2003). Inoltre, gli artisti autorizzano la riproduzione fotografica dell’opera esposta ai fini della realizzazione del catalogo.
Durante la mostra verrà realizzato un catalogo che sarà posto in vendita e che verrà realizzato anche in forma digitale per gli artisti. Inoltre, gli artisti autorizzano la riproduzione fotografica dell’opera esposta ai fini della realizzazione del catalogo e della pubblicizzazione.
L’ inaugurazione delle opere a Palazzo Spinola sarà il 3 agosto alle 18. L’inaugurazione delle opere istallate al Parco Mongiardino sarà il 10 agosto alle 18.
Il 29 settembre a conclusione delle mostre ci sarà un finissaggio al termine del quale gli artisti potranno ritirare le loro opere.

Gli artisti si impegneranno a ritirare le loro opere direttamente al Palazzo Spinola entro la fine del mese di settembre 2019.

Per qualsiasi informazione riguardo alla Call “BorberArt” è possibile contattare gli organizzatori all’indirizzo e-mail:

BorberArt Project – borberart.project@gmail.com

Organizers, project and recipients

The Municipality of Rocchetta Ligure and the Mongiardino Park are iniziating the 1.st edition of the artistic project “BorberArt” that is taking place in the Apennine territory of the Borbera Valley, from the 3rd of August to the 29.th of September 2019.

BorberArt is a collective exhibition set up in the halls of the seventeenth-century’s Palazzo Spinola situated in Rocchetta Ligure, that is connected to a land-Art itinerary immersed in the nature, along the paths of the Mongiardino Park. During the period of the event, BorberArt will also promote a week of creative courses site-specific (4-11 of August), for the realization of Artworks that are the result of the artists and their capacity to listen to the naure around them, the integration between nature and Art, the respect of the environment and the rediscovery of the landscape and the bond with the history of the valley.

The candidacy for the exhibition is open to all without distinction; participation may be individual or as a group and each candidate may expose up to two Artworks. For the week of creative courses site-specific, the selection will be up to a maximum of 2 Artworks.

Method of participation

Participation at the call is for free.
The selected Artworks, paintings, photographs, sculptures and audio-visual documents will be part of the exhibition set up at Palazzo Spinola; Artworks that are not subject to deterioraton by environmental conditions (temperature, relative humidity of the air, wind, precipitation), and that with the consent of the artist, will become part of the artistic path set up inside the Mongiardino Park. For the site-specific week of courses and events (4-11 August) the artists will realize their works in the Park area and they will enrich the artistic path. During this week the artists will be hosted at the park or/and other local facilities; the organizer will take action to promote forms of hospitality even among the inhabitants of the valley, in order to encourage the full immersion in the territory.
Subject and objectives

The theme of the second edition of the BorberArt Project is “Passages”. The theme can be declined both according to a “visible” dimension, which recalls the crossing of physical and natural places, and according to an “invisible” perspective, made up of spiritual paths that interconnect with the mother earth.
The project wants to create synergies through the meeting between artists of various nationalities and a relation between the artists and the territory.

Deadline

Each candidate, single or in group form, that is exhibiting their Artworks at Palazzo Spinola and/or in the artistic path at the Mongiardino Park, will have to send a preview of his creation to the organizers of the artistic project, at best in jpg format, by the 30th of June 2019. The preview must be accompanied by a brief presentation of the work. The selected artists will be contacted via e-mail by the organizing committee. The selected artists will undertake to deliver their work by the 25nd of July 2019.
The artists who are applying for the site-specific creations, in the week 3-10 August, will have to send their application by June 30, provided with a curriculum vitae (containing personal data, telephone and email contacts), a summary of their profile and of his or her own artistic experience, along with a design idea that refers to the theme of Open Call and the techniques they intends to use.

Other indications

The candidates, who are participating in the Open Call, will accept the regulations and give the consent to the processing of personal data (DL 196/2003).

At the end of the exhibition, the artists will commit to collect their works by the end of September 2019.

Other indications

The candidates, who participate in the Open Call, accept the regulations and consent to the processing of personal data (DL 196/2003). In addition, the artists authorize the photographic reproduction of the work exhibited for the purpose of creating the catalog.
During the exhibition a catalog will be created that will be put up for sale and will also be made in digital form for the artists. Furthermore, the artists authorize the photographic reproduction of the exhibited work for the purpose of creating the catalog and advertising.
The inauguration of the works at Palazzo Spinola will be on 2 August at 6pm. The inauguration of the works installed at the Mongiardino Park will be on 10 August at 6pm.
On September 29th at the end of the exhibitions there will be a finishing at the end of which the artists will be able to collect their works.

For any information regarding the “BorberArt” Call, please contact the organizers at the following e-mail address:

BorberArt Project – borberart.project@gmail.com

Date
30 Giugno 30 giugno 2019 passato

Costo: gratuito

Alcune immagini


Calendario 2019


Seleziona il corso per scegliere le date e iscriverti

Data Attività A cura di
15 Settembre 41° Tour Gastronomico - Associazione Albergatori Ristoratori Val Borbera e Spinti